Lunedì, 20 Maggio 2019 16:09

L'Aula del Diritto al Festival del Lavoro 2019

L’edizione 2019 del Festival del Lavoro si prepara ad accogliere i partecipanti con il ricco programma dell’Aula del Diritto, sulla scia del successo riscosso nelle precedenti edizioni da questa modalità di confronto e formazione fuori dagli schemi tradizionali. Tantissimi gli appuntamenti con accademici, esperti di diritto del lavoro, ispettori, responsabili delle risorse umane per conoscere le ultime novità normative e di prassi, fra cui: Paolo PizzutiDocente incaricato di “Diritto del Lavoro” presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Molise; Rosario Salimbene di Assolavoro; Elisabetta Dallavalle, HR di Nestlè Italia; Tiziano Treu, Presidente CNEL; Franco Carinci, ordinario di Diritto del Lavoro presso l’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum”; Raffaele Credidio, Direttore HR EMEA di Micron SpA; Danilo Papa, Direttore Centrale Vigilanza dell’INL; Paolo Pennesi, Direttore Generale del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro. 

Tra i temi che saranno affrontati nel corso di questa edizione, giovedì 20 giugno a partire dalle ore 16:00, si discuterà dei nuovi orizzonti dello smart working, del Decreto Dignità alla prova dei fatti, delle nuove frontiere del welfare. I contratti di prossimità, le tutele crescenti dopo l’intervento della Corte Costituzionale, blockchain e smart contract, certificazione e Asse.Co., tutela del lavoro e crisi d’impresa saranno i temi affrontati nella giornata di venerdì 21 giugno. Infine, sabato 22, l’ormai consueto confronto con gli ispettori del lavoro su appalti, rappresentatività, preclusione accertativa in materia contributiva, e l’evento dedicato al distacco transnazionale.

Scopri il programma

Iscriviti al Festival!

Rassegna stampa: Italia Oggi del 12.06.2019

Notizie correlate: Ispezioni sul lavoro e regime delle preclusioni - Il "Manuale del welfare per il Consulente del Lavoro" - Aperte le iscrizioni al Festival del Lavoro 2019!

0
0
1
s2smodern