Giovedì, 11 Aprile 2019 08:23

CU 2019: le modalità di rilascio

In qualità di sostituto d’imposta, l’Inps è tenuto annualmente a rilasciare la Certificazione Unica, che include, oltre ai redditi di lavoro dipendente (e assimilati) e di pensione, anche i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. Con la circolare n. 50 del 5 aprile scorso, l’istituto illustra le modalità di rilascio del modello e i diversi canali a disposizione dell’utenza, in continuità con quanto già previsto per il 2018.

La CU è disponibile online sull’app “INPS mobile” e su www.inps.it, accedendo alla propria area personale mediante codice fiscale e PIN, anche ordinario, o credenziali SPID almeno di secondo livello. In alternativa, la CU può essere richiesta tramite PEC o presso le Strutture territoriali dell’Istituto sia allo sportello dedicato che alle postazioni self-service. Per l’acquisizione della CU - segnala ancora l’Inps - è possibile avvalersi di un intermediario abilitato fra professionisti, patronati o CAF. L’intermediario deve identificare in via preliminare l’interessato e acquisire la sua delega specifica contenente i dati anagrafici, l’anno d’imposta relativo alla CU, la data di conferimento, oltre alla copia del suo documento di riconoscimento in corso di validità. Nel rispetto della normativa sulla privacy, gli intermediari agiscono quali autonomi Titolari del trattamento dei dati personali e garantiscono che le informazioni degli utenti contenute nelle CU siano trattate esclusivamente da soggetti espressamente designati quali “Persone autorizzate”, che agiscono sotto la loro diretta autorità.  

Si può ottenere la CU 2019 anche presso Comuni e altre Amministrazioni pubbliche o, in caso di situazioni di oggettiva difficoltà, mediante il servizio “Sportello Mobile” o via posta al proprio domicilio. Previa delega o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, infine, la Certificazione Unica può essere rilasciata anche a persona diversa dal titolare o agli eredi del soggetto titolare che sia deceduto.

Notizie correlate: Nuova gestione ANF, indicazioni INPS poco chiare - Reddito e pensione di cittadinanza, online i nuovi moduli - Modello 730-4: cessazione delega intermediario - Redditi 2019: online i modelli

0
0
1
s2smodern