Giovedì, 28 Marzo 2019 16:41

Imprese appaltatrici di mensa e pulizia: Cigs per cessazione

Disponibile sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali la circolare n. 5 del 27 marzo 2019 che fornisce indicazioni al fine di garantire un sostegno al reddito anche ai lavoratori dipendenti delle imprese appaltatrici di servizi di mensa e pulizia. Con la circolare si consente l'accesso al trattamento CIGS per crisi per cessazione, ai sensi dell'art. 44 del Decreto legge 28 settembre 2018, n. 109, convertito in Legge n. 130 del 2018, per le imprese appaltatrici laddove le stesse abbiano sottoscritto un contratto di appalto con aziende che cessino l’attività produttiva e che pertanto, cessando l’attività, non abbiano interesse a prorogare e/o rinnovare il contratto di appalto nelle more della fruizione della CIGS per cessazione. Ciò è possibile - spiega il Ministero - a patto che il contratto d’appalto fosse ancora vigente al momento della decisione dell’azienda committente di cessare l’attività produttiva.

Notizie correlate: Adr Cigs: funzionalità online per gestione tutor - Durata del contratto di solidarietà in regime di cambio appalto  - Aziende in fallimento: esonero da TFR e Ticket licenziamento

0
0
0
s2smodern