Mercoledì, 27 Marzo 2019 09:27

Reddito e pensione di cittadinanza: a che punto siamo?

Reddito e pensione di cittadinanza alla luce delle ultime istruzioni Inps per accedere al beneficio e dopo l’accordo tra Conferenza delle Regioni e Governo sulla figura del navigator e non solo. Se ne è parlato durante il 22° Forum Lavoro/Fisco/Previdenza con il Direttore della Fondazione Consulenti per il Lavoro, Enrico Limardo, e l’Assessore al Lavoro della Regione Lazio e Vice coordinatore della Commissione lavoro della Conferenza delle Regioni, Claudio Di Berardino. Nel corso del dibattito, dopo aver commentato la partenza “soft” dello scorso 6 marzo presso Poste italiane e Caf dei soggetti richiedenti il beneficio, evidenziati i contenuti dell’intesa tra Ministero del Lavoro e Regioni sulla gestione e attuazione del reddito sul territorio. E ancora, il ruolo della Fondazione Consulenti per il Lavoro e dei delegati per la gestione della misura e lo stretto legame fra RdC e assegno di ricollocazione. Quest’ultimo, infatti è destinato fino al 2021 solo ai percettori del RdC a discapito dei destinatari di NASpI. Una modifica che pone gli operatori privati del mercato del lavoro e le Regioni di fronte a un cambio di strategia molto complesso.

Guarda il dibattito

Notizie correlate: Rdc da rideterminare per variazioni della situazione occupazionale - RdC/PdC: online servizio di consultazione domande - Reddito di cittadinanza allo sprint finale

0
0
0
s2smodern