Lunedì, 25 Febbraio 2019 14:21

Cliniche del lavoro, RdC, liti fiscali e forfetari

La rassegna del lavoro di questa settimana si apre con “Il Sole 24 Ore”, pagina 10, dove si parla dell’esperienza delle cliniche del lavoro di Brescia. Un corso che si tiene nel secondo semestre aperto a 15 studenti iscritti al terzo anno del corso di laurea triennale per Consulenti del Lavoro e giuristi d' impresa o a quelli del terzo, quarto, quinto anno della laurea magistrale in Giurisprudenza. Un progetto che, grazie alla convenzione stipulata tra l’Università degli Studi di Brescia e il Consiglio Nazionale e provinciale dell’Ordine, consente anticipare di sei mesi il tirocinio richiesto per l'abilitazione alla professione di consulente del lavoro.

Si continua con pagina 7 di “La Repubblica” per tornare a parlare del reddito di cittadinanza e del percorso per ricevere il sussidio. Dal 6 marzo, infatti, è possibile presentare la domanda per il reddito alle Poste, ai Caf o tramite il portale. Ma il modulo non c’è e dovrebbe essere messo online entro mercoledì, in base a quanto prevede il decretone che istituisce il sussidio, e manca anche la convenzione con l’Inps. Su “Italia Oggi Sette”, pagina 9, si parla della definizione delle liti fiscali pendenti dopo l’approvazione da parte dell’Agenzia delle Entrate del modello per presentare domanda e del provvedimento del 18 febbraio 2010 con il quale si definiscono le modalità di attuazione dell'articolo 6 del decreto legge 119/2018, il c.d. decreto fiscale convertito con modificazioni dalla legge n. 136 del 17 dicembre 2018. A pagina 9 del quotidiano di Class Editori, la proroga per il 2019 della facoltà di usufruire del regime contributivo agevolato per i forfetari. I termini di adesione al regime contributivo agevolato sono stati esplicitati nella circolare Inps n. 25/2019, che stabilisce come termine perentorio di adesione la data del 28 febbraio 2019. Per concludere, su “La Stampa” l’aumento per quest’anno dell’assegno che l’Inps riconosce ai lavoratori che si assentano dal luogo di lavoro per curare familiari disabili gravi.

Guarda il video

Notizie correlate: Dalla crisi d’impresa al RdC: quale ruolo per i CdL - RdC: cinque condizioni per creare occupazione 

0
0
1
s2smodern