Giovedì, 31 Gennaio 2019 10:45

Esame di Stato CdL 2019

Entro il 16 luglio 2019 dovranno essere presentate agli Ispettorati del Lavoro territorialmente competenti le domande per partecipare alla sessione degli esami di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro per l’anno 2019. Le prove scritte si terranno il 4 e 5 settembre 2019. A stabilirlo il Decreto Direttoriale n. 3 del 16 gennaio 2019 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, pubblicato in Gazzetta Ufficale (4a Serie Speciale n. 8 del 29 gennaio 2019), nel quale vengono fornite tutte le indicazioni sui requisiti per partecipare all’esame e sostenerlo.

Le prove scritte - si spiega - avranno luogo presso gli Ispettorati interregionali del lavoro di Milano, Venezia, Roma e Napoli, presso gli Ispettorati territoriali di Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, L'Aquila, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Torino e Trieste, nonché presso gli uffici della Regione Sicilia e delle Province Autonome di Bolzano e di Trento. Le sedi di svolgimento degli esami saranno rese note sul sito del Ministero del Lavoro. Il 4 settembre si svolgerà la prima prova scritta, consistente in un tema sulle materie del diritto del lavoro e della legislazione sociale, a cui seguirà, il 5 settembre, una prova teorico-pratica in diritto tributario. L’esame, infine, si concluderà con una prova orale che verterà sulle materie di diritto del lavoro, legislazione sociale, diritto tributario, elementi di diritto privato, pubblico e penale e nozioni di ragioneria, con particolare  riguardo  alla  rilevazione  del  costo del lavoro ed alla formazione del bilancio.

Notizie correlate: De Luca: investire su formazione e competenze - Sicurezza sul lavoro: specializzati 1.000 CdL

0
0
1
s2smodern