Venerdì, 25 Gennaio 2019 10:52

Infortuni domestici: novità 2019

La Legge di bilancio per il 2019 ha esteso la tutela dell’assicurazione obbligatoria conto gli infortuni domestici per chi si occupa della cura della famiglia e dell’abitazione in modo abituale ed esclusivo e senza vincoli di subordinazione. Con la circolare n. 2 dello scorso 22 gennaio, l’Inail fornisce le prime indicazioni in materia.

Il premio da versare entro il prossimo 31 gennaio ai fini del rinnovo dell’assicurazione - spiega l’Istituto - resta pari a 12,91 euro ma, con il decreto interministeriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’importo da pagare nel 2019 dovrà essere allineato ai 24 euro fissati dalla Legge di bilancio. Resta invece invariato l’esonero dal pagamento del premio per i redditi più bassi. In una nota pubblicata sul sito l’Inail riepiloga anche le principali novità: estensione di due anni dell'età dei beneficiari della tutela che ora si applica alle persone fra i 18 e 67 anni; abbassamento dal 27% al 16% del grado minimo di invalidità per la costituzione della rendita; introduzione di una prestazione una tantum per le menomazioni comprese tra il 6% al 15% e riconoscimento dell’assegno mensile per assistenza personale continuativa nei casi più gravi.

Sul sito dell'Inail, nella sezione "Assicurazione infortuni domestici", è disponibile il bollettino postale che deve essere utilizzato per il pagamento del premio, entro la scadenza del 31 gennaio, da coloro che si iscrivono all'assicurazione per la prima volta e da chi, già iscritto, non ha ricevuto al proprio domicilio il bollettino PA personalizzato.

 

Notizie correlate: Le novità lavoro e fiscali di inizio anno - Infortuni: la responsabilità del datore di lavoro - Autoliquidazione 2019: prime istruzioni Inail

0
0
0
s2smodern