Lunedì, 14 Gennaio 2019 16:01

Consulenti del Lavoro curatori fallimentari

I Consulenti del Lavoro potranno assumere il ruolo di curatore fallimentare, di commissario giudiziale e di liquidatore. Ad annunciarlo il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, sul palco degli Stati Generali dei Consulenti del Lavoro, riuniti l'11 gennaio al Palazzo dei Congressi di Roma per i 40 anni della Legge n.12/79. «Il lavoro è una delle voci di costo più importanti nelle imprese, per questo e altri motivi il Consulente del Lavoro ha tutte le competenze per poter gestire le crisi aziendali. La professione sarà abilitata con la riforma del fallimento che abbiamo approvato», ha sottolineato Conte. Il decreto di riforma della crisi di impresa ha avuto il via libera del Consiglio dei ministri giovedì scorso ed ora è atteso in Gazzetta Ufficiale. 

Rivedi l'intervento del Presidente Conte

Rassegna stampa: Il Sole 24 Ore del 12.01 - Italia Oggi del 12.01

0
0
1
s2smodern