Lunedì, 14 Gennaio 2019 12:41

Di Maio: in arrivo modifiche al Durc

In arrivo modifiche al Durc. Secondo quanto annunciato dal Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ai Consulenti del Lavoro riuniti a Roma per celebrare i 40 anni della Legge istitutiva dell'ordine professionale, sarà definito un meccanismo per cui le imprese che hanno regolarizzato la loro posizione per tempo non siano obbligate a restituire le agevolazioni ricevute. «Stiamo intervenendo modificando la norma sul Durc in fase di conversione del dl semplificazione con un emendamento», ha dichiarato il Ministro, «così finalmente si consente alle imprese che hanno regolarizzato la loro posizione in un certo termine di non restituire integralmente i contributi ricevuti. In questo modo», ha continuato, «possiamo restituire il vero significato al Durc, cioè un passaporto per le aziende virtuose e non una mannaia ingiustificata per le aziende. L' intervento che ha recepito le vostre segnalazioni restituirà dignità ai tanti contribuenti in buona fede».

La modifica al documento unico di regolarità contributiva giunge dopo le numerose criticità sollevate dal Consiglio nazionale in una lettera inviata nelle scorse settimane al Ministero del Lavoro e all'Inps.

Rivedi l'intervento del Ministro Di Maio

Rassegna stampa: Il Sole 24 Ore del 12.01 - Italia Oggi del 12.01

 

0
0
1
s2smodern