Lunedì, 17 Dicembre 2018 17:00

ENPACL informa sulla modularità contributiva

 

 

 

 

APPROFITTA DELLA MODULARITÀ CONTRIBUTIVA

 

Gentile Consulente del Lavoro,

vuoi rendere maggiormente adeguata alle Tue aspettative la pensione di base erogata dall'ENPACL? Hai la possibilità di incrementare la Tua futura prestazione integrando i versamenti che già effettui per contribuzione obbligatoria. 
 

L'opportunità è data dalla cd “Modularità”, grazie alla quale puoi decidere anno per anno se versare un contributo aggiuntivo e stabilirne Tu la relativa entità, da un minimo di euro 500 oppure multipli, in base alle Tue personali capacità di risparmio.

 

Tutti gli iscritti all'Ente, con la sola esclusione dei pensionati di vecchiaia e di vecchiaia anticipata, possono infatti effettuare il versamento di un contributo aggiuntivo,  su base assolutamente volontaria.

 

Il montante contributivo che ciascuno può costituirsi con tali versamenti, al momento del pensionamento viene trasformato in rendita e si aggiunge alla pensione base. Inoltre, la rendita è reversibile ai superstiti.

 

Oltre al beneficio previdenziale futuro, vi è il vantaggio fiscale immediato, in quanto il contributo aggiuntivo versato è interamente deducibile dal reddito, senza alcun tetto massimo. 

 

SCEGLI ORA DI VERSARE: potrai fruire della deduzione già con la dichiarazione fiscale del 2019.

 

 

 

 

ENPACL
Ente Nazionale Previdenza Assistenza Consulenti del Lavoro
Viale del Caravaggio, 78
00147 Roma

 

 

 

 

0
0
1
s2smodern