Mercoledì, 07 Novembre 2018 16:43

Privacy, un primo bilancio sul nuovo Regolamento

A cinque mesi dall'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sulla privacy è ancora presto per fare un bilancio sull'applicazione delle norme da parte di imprese e professionisti. In questo periodo, però, il Garante ha saputo affrontare alcune difficoltà interpretative emerse dalla lettura delle norme contenute nel Decreto legislativo pubblicato a settembre e riguardanti l'applicazione delle sanzioni durante il periodo transitorio. Criticità che hanno trovato soluzione nei provvedimenti pubblicati sul sito dell'Autorità garante per la privacy. A sottolinearlo è la Vicepresidente dell'Authority, Augusta Iannini, nell'intervista rilasciata alla web tv di categoria, durante la quale ha ribadito il ruolo trasversale del DPO (il Responsabile della Protezione Dati), che deve avere competenze giuridiche, informatiche e una visione ampia della normativa da applicare, e l'importanza della formazione.

Guarda l'intervista

Notizie correlate: Privacy, faq del garante sul registro dei trattamenti - Definizione agevolata, le faq del Garante Privacy - Privacy, i ruoli del Consulente del Lavoro - Privacy, nuove competenze per i Consulenti del Lavoro

0
0
1
s2smodern