Stampa questa pagina
Lunedì, 15 Ottobre 2018 11:40

Le Novità Normative della Settimana dall'8 al 14 ottobre 2018

INPS

Gestione Artigiani e Commercianti. Imposizione contributiva, emissione in corso anno d’imposta 2018

L’Inps, con il messaggio n. 3754 dell’11 ottobre 2018, comunica che è stata ultimata una nuova elaborazione dell’imposizione contributiva per tutti i soggetti iscritti alla Gestione artigiani e commercianti per l’anno 2018 e per eventuali periodi precedenti non già interessati da imposizione contributiva. - Link


Società tra Professionisti (STP). Caricamento massivo delle deleghe
L’INPS, con il messaggio n. 3760 dell’11ottobre 2018, al fine di ridurre e semplificare le operazioni di inserimento deleghe da parte dei soci intermediari alla STP, informa che ha sviluppato un’apposita funzionalità che consente il passaggio delle deleghe e il relativo caricamento massivo. - Link



MINISTERO DEL LAVORO

CIGS aziende che abbiano cessato  o stiano cessando l’attività
Il Ministero del Lavoro, con la circolare n. 15 del 4 ottobre 2018, comunica le istruzioni all’introduzione dei criteri per l’accesso al trattamento di Cigs per le aziende in cessazione come previsto dall’articolo 44, D.L. 109/2018.  In particolare sono individduati i criteri per l’approvazione dei programmi di Cigs per crisi aziendale in favore di quelle imprese, anche in procedura concorsuale, che abbiano cessato la propria attività produttiva, e per le quali non si siano ancora concluse le procedure per il licenziamento di tutti i lavoratori, o la stiano cessando. Il trattamento potrà essere concesso a decorrere dal 29 settembre 2018 (data di entrata in vigore del D.L. 109/2018) e per gli anni 2019 e 2020. - Link

 

GARANTE DELLA PRIVACY

FAQ sul registro delle attività di trattamento
Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato sul proprio sito in data 8 ottobre 2018 le  FAQ relative alla tenuta del registro delle attività di trattamento previsto dal Regolamento UE n. 679/2016. Il registro deve essere tenuto dal titolare e dal responsabile del trattamento e raccoglie le principali informazioni delle operazioni di trattamento poste in essere dall’impresa, associazione, esercizio commerciale o libero professionista. - Link


AGENZIA DELLE ENTRATE

Comunicazione per la promozione dell’adempimento spontaneo nei confronti dei soggetti  titolari di partita IVA
Con provvedimento dell’8 ottobre 2018 l’Agenzia delle entrateinforma sulle modalità tramite cui sono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di Finanza le informazioni derivanti dal confronto con i dati comunicati alle Entrate, ai sensi dell’art. 21, Dl n. 78/2010, nella versione vigente fino al 23 ottobre 2016, “comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute”, da cui risulterebbe non dichiarato, in tutto o in parte, il volume d’affari conseguito. - Link


AGENZIA DELLE ENTRATE  - INTERPELLO

Risposta n. 29 del 8 ottobre 2018 - Perdite  subite su contratto di vendor loan e su strumenti  finanziari convertibili
Le perdite realizzate dalla società sul vendor loan (quota capitale e interessi maturati e non incassati) sono deducibili dal reddito, ai sensi dell’articolo 101, comma 5, del TUIR, a partire dal periodo d’imposta dell’anno di assoggettato dell’emittente a procedura di concordato preventivo con decreto omologato, benché i relativi componenti negativi di reddito siano transitati in bilancio nel corso di esercizi precedenti. - Link

Risposta n. 30 del 8 ottobre 2018 - Abuso del diritto: conferimento di partecipazioni seguito dalla scissione della società conferitaria
Configura un’ipotesi di abuso del diritto il conferimento di partecipazioni di minoranza in un’unica società, che acquisisce la totalità delle partecipazioni della società conferita, seguito dalla successiva scissione della stessa società conferitaria. - Link

Risposta n. 31 del 11 ottobre 2018 -  sisma bonus
Per ottenere i benefici fiscali di cui all’articolo 16, Dl 63/2013 (“sisma bonus”), è necessario che l’asseverazione relativa al miglioramento della classe di rischio, redatta da un professionista, sia allegata alla Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) al momento della sua presentazione e non in tempi successivi. - Link

Risposta n. 32 del 11 ottobre 2018 -  Regime speciale per lavoratori impatriati
Il cittadino italiano laureato, che ha lavorato all’estero per più di due anni e che per lo stesso periodo non è stato fiscalmente residente in Italia, può usufruire dello speciale regime fiscale previsto per i lavoratori impatriati a condizione che trasferisca la residenza in Italia e si impegni a mantenerla per almeno due anni. - Link

Risposta n. 33 del 11 ottobre 2018 - Incentivi per il rientro in Italia di ricercatori residenti all’estero
Per usufruire degli incentivi fiscali previsti a favore dei docenti e ricercatori che si trasferiscono in Italia (esclusione dalla formazione del reddito di lavoro dipendente o autonomo del 90% degli emolumenti percepiti), è necessario che il rientro sia legato allo svolgimento dell’attività di docenza e ricerca e che il lavoratore acquisisca la residenza fiscale nel territorio dello Stato. - Link

Risposta n. 34 del 11 ottobre 2018 – Conservazione fatture elettroniche
Ai fini della conservazione elettronica dei documenti informatici, non vi è obbligo di una loro materializzazione su supporti fisici per considerarli giuridicamente esistenti ai fini delle disposizioni tributarie, tale principio opera indipendentemente dalla circostanza che i predetti documenti siano qualificabili come fatture elettroniche oppure che siano documenti creati e/o inviati con strumenti elettronici. - Link

Risposta n. 35 del 11 ottobre 2018 - imposta di bollo sui documenti prodotti nell’ambito dei contratti Pubblici
Ai fini dell’applicazione dell’imposta di bollo, possa trovare applicazione quanto già rappresentato con la risoluzione datata 16 dicembre 2013, n. 96/E. Non assume invece alcuna autonoma rilevanza ai fini dell’applicazione dell’imposta di bollo il documento riepilogativo del contenuto dell’offerta economica generato automaticamente dal sistema. Le istanze/dichiarazioni di partecipazione alla procedura di gara sono soggette all’imposta di bollo nella misura di euro 16,00 per ciascun foglio. - Link

Risposta n. 36 del 11 ottobre 2018 - Valutazione anti-abuso di un’operazione  di scissione parziale asimmetrica non proporzionale di società immobiliare
La scissione parziale di una società in nome collettivo a favore di quattro società a responsabilità limitata di nuova costituzione (ognuna interamente partecipata da ciascun socio), alle quali sarà assegnato il compendio immobiliare, . per superare i conflitti fra i soci non comporta il conseguimento di alcun vantaggio fiscale indebito  e pertanto è da considerare non abusiva. - Link

Risposta n. 37 del 11 ottobre 2018 - Convivente superstite e diritto di abitazione
Per il riconoscimento del diritto di abitazione, la compagna superstite, non residente anagraficamente nell’immobile di proprietà del compagno defunto, può dimostrare il suo status di convivente mediante un’autocertificazione. Il diritto, però, non può essere inserito nella dichiarazione di successione. - Link

 

AGENZIA DELLE ENTRATE –  PRINCIPI DI DIRITTO

Principio di diritto n. 3 dell’8 ottobre 2018 - App mobile per servizi  sostitutivi  di mensa aziendale
Il servizio sostitutivo di mensa aziendale reso attraverso app mobile per smartphone. È assimilabile a quelli forniti con i tradizionali buoni pasto.
Pertanto:
- per il dipendente che lo riceve, il reddito è determinato secondo le disposizioni dettate dall’articolo 51, comma 2, lettera c, Tuir;
- per il datore di lavoro, il costo sostenuto rappresenta un onere per l’acquisizione di un servizio complesso non riducibile alla semplice somministrazione di alimenti e bevande e, di conseguenza, non soggiace alle limitazioni di deducibilità disposte dall’articolo 109, comma 5, del Tuir.
Per quanto concerne l’Iva, fermi restando gli eventuali riflessi del recepimento in ambito nazionale della direttiva Ue 2016/1065, sono applicabili le aliquote ridotte del 4 e 10 per cento (nn. 37 e 121 della tabella A, allegata al Dpr 633/1972). - Link

0
0
0
s2smodern