Martedì, 02 Ottobre 2018 09:00

E-Fattura: CdL pronti al cambiamento

La presentazione del portale web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate con la partecipazione dei vertici di Categoria rappresenta solo l'inizio di un lungo percorso di formazione che vede il Consulente del Lavoro al centro della transizione verso il nuovo obbligo di fatturazione elettronica in vigore dal 1° gennaio 2019. "Un percorso necessario e non semplice da affrontare" come ha sottolineato Marina Calderone, Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, nell'intervista pubblicata su Panorama.it.  - "Con l'Agenzia delle Entrate c'è un rapporto di collaborazione e io credo che dalla compliance tra l'amministrazione finanziaria e i professionisti possano nascere veramente dei percorsi innovativi e di qualità. Per noi è importante che ogni innovazione porti con sé anche una semplificazione e un'applicazione ragionata e controllata delle norme".

Soddisfatto dell'incontro tra Agenzia delle Entrate e Consulenti del Lavoro anche Sergio Giorgini, Vicepresidente del Consiglio nazionale dell'Ordine, che ha sottolineato quanto sia "importante che dall'Agenzia ci sia la volontà di implementare i servizi, e mettere così i professionisti in grado di affrontare questo passaggio epocale". E dall'Agenzia, ha sottolineato Giorgini, "è arrivato anche l'annuncio di una nuova circolare esplicativa sul tema per fine ottobre per dare ulteriori informazioni".

Notizie correlate: Fatturazione elettronica, le proposte di semplificazione dei cdl - Sistema tributario, le proposte di semplificazione del Cno - Fisco, novità per l'e-fattura

0
0
1
s2smodern