Martedì, 18 Settembre 2018 08:57

Spese sanitarie: guida sulle agevolazioni fiscali

Online, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, la guida “Le agevolazioni fiscali sulle spese sanitarie” aggiornata a settembre 2018.  Il documento dell'Agenzia ricorda che la detrazione Irpef è pari al 19% delle spese sanitarie sulla parte eccedente l’importo di 129,11 euro (franchigia) e che non è previsto un tetto massimo di spesa. La detrazione delle spese sanitarie è ammessa anche per quelle sostenute per i familiari fiscalmente a carico e - in alcuni casi - per familiari non a carico per spese sanitarie di patologie che danno diritto all'esenzione del ticket sanitario.

Nella guida tutte le informazioni sulle diverse tipologie di spesa che è possibile detrarre indicandole nella propria dichiarazione dei redditi (modello 730 o Redditi Pf) e sui documenti che è necessario possedere e conservare per eventuali futuri controlli da parte del Fisco. Si va dalle regole generali, alle spese sostenute all’estero, alla ripartizione delle detrazioni in più anni. Regole in chiaro, inoltre, per le spese direttamente inerenti interventi chirurgici e per la detrazione sugli acquisti dei dispositivi medici realizzati su misura.

Un capitolo della  guida è dedicato, poi, alle spese mediche generiche e a quelle di assistenza specifica necessarie nei casi di grave e permanente invalidità o menomazione, sostenute  dalle persone con disabilità. Recepite dalla guida, infine, anche gli importanti chiarimenti che l’Agenzia ha fornito con la circolare 7/E del 27 aprile scorso.

Notizie correlate: Spese sanitarie detraibili, la guida dell'Agenzia Entrate

0
0
1
s2smodern