Mercoledì, 05 Settembre 2018 16:39

Privacy: in GU il decreto legislativo che modifica il Codice

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2018  il decreto legislativo n. 101 del 10 agosto 2018 contenente le disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale al Regolamento (UE) 2016/679 sulla nuova disciplina della privacy. Il decreto entrerà in vigore il prossimo 19 settembre 2018.

La nuova disciplina in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, introduce importanti modifiche al Codice in materia di protezione dei dati personali emanato con il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. Fra gli ambiti  specifici di applicazione della nuova disciplina, quello del trattamento dei dati nell'ambito del rapporto di lavoro, al quale è dedicato l'art. 9 del decreto n. 101/2018. Inoltre, in nuovo Regolamento UE introduce la figura del Responsabile della Protezione Dati (Data Protection Officer) come collegamento fra l'impresa e il Garante per la Privacy. Un nuovo ruolo che apre importanti prospettive professionali per i Consulenti del Lavoro.

Per questo motivo, oltre che per approfondire i principi generali e l'ambito applicativo del nuovo Regolamento, la Scuola di Alta Formazione della Fondazione Studi ha organizzato, il 18 e il 19 ottobre a Roma, il master breve "Il Responsabile della Protezione Dati", patrocinato dal Garante per la protezione dei dati personali.

Notizie correlate: Videosorveglianza: consenso dei lavoratori e intervento ispettivo - Privacy i ruoli del Consulente del Lavoro - Whistleblowing: segnalazioni e tutele

0
0
1
s2smodern