Giovedì, 02 Agosto 2018 09:36

Fondazione Lavoro: gli obiettivi del prossimo triennio

"Fondazione Lavoro è ormai una realtà affermata dalla Categoria, un'opportunità professionale che i Consulenti del Lavoro hanno saputo sfruttare e utilizzare al meglio e che oggi rappresenta un bagaglio professionale per tutti i Colleghi". A sostenerlo è il neoeletto Presidente della Fondazione Consulenti per il Lavoro, Vincenzo Silvestri, in un’intervista per la web tv di Categoria a margine della cerimonia di insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione per il mandato 2018-2021 che si è tenuta il 31 luglio 2018.

Alla carica di vicepresidente della Fondazione Lavoro è stato eletto Luca Paone. A completare il Consiglio: Enzo De Fusco, Francesco Longobardi, Manuela Maffiotti, Antonella Ricci e Vera Lucia Stigliano.  Il Collegio dei revisori, invece, sarà composto da Roberto Bracco e Patrizia Gagliardi, guidati da Rosario Cassarino alla Presidenza. Tantissimi gli obiettivi per i prossimi anni con particolare attenzione al consolidamento e al potenziamento di tutte le attività in essere della Fondazione: dalle iniziative in materia di politiche attive volte a favorire l'inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro alla promozione ed attivazione dei tirocini formativi. "L’obiettivo - dichiara il Presidente Silvestri - è quello di ramificare ancora di più la Fondazione Lavoro sul territorio nazionale” attraverso i Consulenti del Lavoro che decideranno di diventare Delegati mettendo a disposizione la propria professionalità in favore di imprese, disoccupati e lavoratori per creare opportunità di lavoro. Si tratta di una peculiarità di Fondazione Lavoro rispetto ad altre Agenzie che ormai rappresenta “un unicum nel panorama delle Agenzie per il Lavoro”, conclude Silvestri. 

Guarda l'intervista

Notizie correlate: Dai Consulenti del Lavoro creati oltre 45 mila posti di lavoro - Alternanza, il protocollo Anpal-Fondazione Lavoro - Il punto sull'assegno di ricollocazione

0
0
1
s2smodern