Venerdì, 13 Luglio 2018 09:03

Promuovere l’occupazione giovanile: accordo Consulenti del lavoro e Anpal

Siglato in occasione del Festival del Lavoro di Milano fra la Fondazione Consulenti per il Lavoroe l'Anpal il protocollo d'intesa "Rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro". L’Anpal coordina la rete nazionale composta dalle strutture regionali per le politiche attive del lavoro, Inps, Inail, agenzie per il lavoro e altri soggetti di intermediazione. La struttura coordina inoltre le politiche del lavoro per chi ricerca occupazione con strumenti a supporto e agevola i processi di transizione scuola-lavoro. Fondazione Consulenti per il lavoro è soggetto che opera per favorire, sostenere e sviluppare le politiche attive finalizzate all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro con sedi distribuite in modo capillare sul territorio.

La struttura dei Consulenti del lavoro, quindi, è al fianco delle istituzioni per sensibilizzare, promuovere e implementare i percorsi di alternanza scuola-lavoro. Con la convenzione le parti si impegnano, ciascuna per la propria sfera di responsabilità e competenze, a contribuire al raccordo e al confronto fra la domanda di lavoro e il sistema di istruzione e formazione, con l'obiettivo di promuovere l'occupazione dei giovani attraverso la diffusione, all'interno dei loro circuiti, di percorsi di transizione e di alternanza scuola-lavoro che siano adeguati ai cambiamenti in atto e consentano di acquisire competenze spendibili nel mercato del lavoro. La collaborazione tra i due enti avrà durata triennale e prevede la realizzazione di iniziative comuni. Tra queste, l'organizzazione sul territorio nazionale di eventi mirati a diffondere la cultura dell'alternanza scuola-lavoro e della transizione, sia fra gli operatori dei servizi per il lavoro sia nelle scuole e la raccolta e diffusione di buone pratiche e di esperienze di successo che possano diventare un modello da seguire.

È prevista, quindi, la realizzazione di eventi sul territorio quali seminari, workshop, tavole rotonde con il coinvolgimento di testimoni privilegiati, la raccolta e la diffusione di modelli e buone pratiche, la creazione di materiali informativi comuni per associati, studenti e docenti di istituti scolatici e formativi. La sigla della convenzione, secondo il presidente Anpal Maurizio Del Conte, rappresenta "un importante passo avanti per la realizzazione della rete indispensabile per il lancio e la riuscita nel nostro Paese delle politiche attive".

0
0
0
s2smodern