Venerdì, 13 Dicembre 2013 00:00

Standard & Poor's confermato rating italiano

Tariffe, Ue contro Agcom. La Commissione Ue ha formalmente richiesto ad Agcom di ritirare o modificare la sua proposta per i prezzi di accesso all'ingrosso per il 2013 alla rete in rame per le telecomunicazioni: secondo la Commissione Ue il taglio deciso la scorsa estate minaccia gli investimenti nella banda larga.

Rating, conferma per l'Italia. Standard & Poor's ha confermato la sua valutazione sull'Italia con un rating a lungo termine 'BBB' e l'outlook che rimane negativo: lo ha annunciato in una nota l'agenzia, che ha inoltre confermato il rating di breve termine ad A-2.

Consumi petroliferi in calo. I consumi petroliferi italiani nel mese di novembre hanno mostrato un marcato decremento: nel complesso sono infatti ammontati a circa 4,9 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 6,6% (‐346.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012.

Antitrust apre istruttoria su catene grande distribuzione. L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha reso noto di avere aperto un'istruttoria su cinque catene della grande distribuzione per verificare l'esistenza di una eventuale intesa restrittiva della concorrenza: si tratta di Coop, Despar, Il Gigante (attraverso la controllata Gartico), Disco Verde e Sigma.

0
0
0
s2smodern