Mercoledì, 08 Aprile 2020 16:19

Consulenti del Lavoro del Veneto vicini agli operatori sanitari della Regione

“Un piccolo atto concreto ma importante per salvare vite umane”: è l'obiettivo dell'iniziativa di solidarietà che il Consiglio Provinciale dell'Ordine di Belluno e la Consulta dei Presidenti dei Consulenti del Lavoro del Veneto sta portando avanti per sostenere medici, infermieri e tutto il mondo della sanità della Regione che sta, con grande dedizione e sacrificio, fronteggiando l'emergenza. Lo stesso impegno con cui i Consulenti del Lavoro - si legge nella lettera del Presidente del CPO di Belluno, Innocenzo Megali - cercano, con la propria incessante attività, “di far fronte a tutte le situazioni drammatiche e complesse del mondo del lavoro e della vita economica e di recepire e attuare immediatamente e nel modo migliore le disposizioni normative in continua evoluzione e, spesso, di difficile interpretazione”.

I ricavi dell'iniziativa saranno destinati all'acquisto di apparecchiature e dispositivi medicali da mettere a disposizione delle strutture sanitarie della Regione. In particolare, sarà devoluto all’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona per il reparto di Terapia Intensiva.La raccolta sarà gestita gratuitamente dal Rotary Onlus Distretto 2060, ciò dovrebbe consentire anche di usufruire dei benefici fiscali previsti per tali donazioni. Scopri come partecipare all'iniziativa.

Notizie correlate: Covid-19: la raccolta fondi dei Consulenti del Lavoro di Campobasso - CdL della Lombardia insieme per sostenere gli ospedali lombardi - ENPACL: al via domande per indennità 600 euro

0
0
0
s2smodern