Lunedì, 16 Marzo 2020 10:35

De Luca: cassa integrazione senza accordo sindacale

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del maxi decreto "anti-coronavirus" a sostegno di sanità, famiglie, imprese e lavoratori, "c’è tanta preoccupazione da parte di esercenti commerciali e liberi professionisti" anche per l'incertezza degli interventi che saranno messi in campo dal Governo. A sottolinearlo il Presidente della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, intervenuto questa mattina ai microfoni di Rai Radio 1 nel corso della trasmissione "Il mattino di Radio 1". Durante l'intervista il Presidente ha ribadito la necessità di garantire la cassa integrazione senza accordo sindacale perchè "i datori di lavoro si aspettano di essere coperti con semplicità e con pagamento diretto da parte dell'Inps per retribuzioni e contributi che hanno l'onere di pagare già da oggi". Per De Luca, inoltre, il rinvio della scadenza dei pagamenti previsti per il 16 marzo 2020 senza una norma in Gazzetta Ufficiale ha causato un grosso problema.

Ascolta l'intervista

Notizie correlate: Prorogati i termini per i versamenti fiscali del 16 marzo - Italia “bloccata” dal Covid-19: chi lavora e chi no - Coronavirus: sospesi adempimenti e premi Inail

0
0
0
s2smodern