Venerdì, 13 Marzo 2020 12:51

COVID-19, Calderone: snellire procedure burocratiche

L’emergenza epidemiologica da COVID-19 che nelle ultime settimane ha colpito il nostro Paese ha prodotto effetti anche sull’attività degli studi professionali che fanno fatica a seguire le restrizioni imposte dal Governo e vedono i loro fatturati calare. In questo scenario così complesso e a tratti “sofferente” la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone, su "Il Corriere della Sera" del 13 marzo 2020 segnala la necessità di una semplificazione burocratica. Gli studi dei Consulenti del Lavoro “saranno presto oberati dalla gestione degli adempimenti per gli ammortizzatori sociali che stanno per essere varati. Sarà indispensabile che le procedure siano snellite al massimo. Le pratiche dovranno essere gestite in tempi molto rapidi” ha ribadito la Presidente. 

Rassegna web: corriere.it

Notizie correlate: Cosa succederà ai lavoratori italiani? - Chiuse le attività commerciali non di prima necessità: i chiarimenti della Fondazione Studi - COVID-19: le proposte del CNO al Governo 

0
0
0
s2smodern