Lunedì, 09 Marzo 2020 16:14

Coronavirus: gli aiuti dell'ENPACL agli studi danneggiati

La rassegna stampa del lavoro di questo lunedì è interamente dedicata all’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Coronavirus. Sul "Sole24Ore", a pag. 9, sulla pagina dedicata alle professioni, si descrivono le misure predisposte dall'Enpacl e dal Consiglio Nazionale dell'Ordine per far fronte ai disagi riscontrati dai Consulenti del Lavoro che risiedono o operano nelle zone coinvolte dall'epidemia.

Su "Il Messaggero", invece, a pag. 11 si parla di smart working e dei lavoratori che già da oggi in Lombardia stanno svolgendo la loro prestazione con questa modalità: 2 milioni a fronte dei potenziali 8,3 milioni in tutto il Paese, stimati dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Il tema è approfondito anche su "Affari&Finanza di Repubblica", che a pag. 14 fa un confronto tra i lavoratori "agili" in Italia e nel resto d’Europa.

Si passa, infine, a "Italia Oggi Sette", dove a pag. 6 e 7 si parla di sicurezza in azienda e di protezione delle informazioni personali, analizzando i doveri dei lavoratori e dei datori di lavoro, soprattutto nel caso in cui questi ultimi abbiano chiesto al Garante per la privacy la possibilità di acquisire una «autodichiarazione» da parte dei dipendenti in ordine all'assenza di sintomi influenzali e sulle vicende relative alla sfera privata.

Guarda il video

Notizie correlate: Coronavirus, come giustificare l'assenza dal lavoro - Formazione professionale ai tempi del Coronavirus - COVID-19: Garante Privacy, no a raccolta dati "fai da te"

 

0
0
0
s2smodern