Mercoledì, 27 Novembre 2019 16:02

Meloni: manovra fondata su più deficit e nuove tasse

Una manovra pagata 16 miliardi che crea deficit. In particolare “6 miliardi nel 2020 e 11 miliardi nel 2021 di nuove tasse” spiega Giorgia Meloni, Presidente di Fratelli d’Italia, ai microfoni della web tv di Categoria in occasione dell’anteprima al Festival del Lavoro 2020, aggiungendo che di questi soldi “circa 3 miliardi e mezzo sono da reperire da presunti proventi derivanti dalla lotta all’evasione fiscale”. Un contrasto all’evasione che – aggiunge la Presidente di Fratelli d’Italia – si tradurrà in una “caccia al gettito” dove commercianti, piccole e medie imprese, professionisti saranno vessati e massacrati da “uno Stato che ormai è nemico di chi vuole lavorare e produrre”. Nell’intervista, inoltre, Meloni si sofferma sulla mozione presentata da Fratelli d’Italia, approvata dalla Camera dei Deputati, a sostegno delle libere professioni aggiungendo che “presenteremo ulteriori atti per costringere il Governo e la maggioranza ad andare avanti” sugli impegni presi.

Guarda l'intervista

Rivedi il dibattito al Festival del Lavoro: anteprima 2020

Notizie correlate: Assemblea dei Consigli provinciali dell’Ordine: pagina speciale - Manovra, più misure per le imprese per favorire l’occupazione - Decreto Fiscale, le proposte dei Consulenti del Lavoro

0
0
0
s2smodern