Giovedì, 26 Novembre 2015 09:33

Esonero triennale, aggiornate le faq di Fondazione Studi

La legge di Stabilità 2015 (art.1 comma 118 e segg) ha introdotto l'esonero contributivo per i datori di lavoro che effettuano assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015. L'esonero è previsto fino ad un massimo di 36 mesi e, comunque, nel limite massimo per ciascun lavoratore, di 8.060 euro su base annua. Con l'entrata in vigore, dal 7 marzo 2015, del contratto di lavoro a tutele crescenti, risulta particolarmente vantaggioso per i datori, assumere a tempo indeterminato abbinando questi due benefici ed anche stabilizzare rapporti già esistenti.

L'INPS ha emanato le proprie istruzionicon le circolari n. 17/15 e n.178/15 e con i messaggi n.1144/15 e n. 6533/15.

Si vedano anche la circolare n. 1/2015 e la n.16/2014 di Fondazione Studi, l’approfondimento del 21 gennaio 2015,l’approfondimento del 4 giugno 2015 e il parere n.3 del 25 novembre 2015 sempre di Fondazione Studi.

Fondazione Studi, con le FAQ sull’esonero intende chiarire i numerosi dubbi sollevati sull’argomento.

Notizie correlate: 8 schede sui contratti di lavoro - Esonero triennale, Inps interviene su Inpgi e casi particolari - Esonero triennale e riduzioni contributive nel settore agricolo - Esonero contributivo triennale, arrivano le FAQ di Fondazione Studi - PAGINA SPECIALE ESONERO CONTRIBUTIVO TRIENNALE

0
0
0
s2smodern