Giovedì, 20 Dicembre 2018 17:40

Taglio premi Inail, De Luca: si va nella giusta direzione

Un emendamento della manovra finanziaria prevede il taglio per tre anni delle «risorse strutturali» destinate all’Inail per finanziare progetti di investimento e formazione in salute e sicurezza del lavoro. In totale, la norma comporta una riduzione dei premi assicurativi per un ammontare complessivo di circa 1,5 miliardi nel triennio 2019-2021. Secondo Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, l'ipotesi di utilizzare il «tesoretto» accumulato negli anni dall’Istituto per ridurre i premi a carico delle aziende sembra «molto opportuna», sostiene in un’intervista per il quotidiano Repubblica.

«Tanto più che si tratta di un risparmio figlio di premi pagati in più, che certo potrà incidere sul costo del lavoro al massimo di 2-3 punti percentuali, visto che il grosso è costituito dai contributi Inps e dall’Irpef, però è comunque un segnale positivo perché va nella direzione della riduzione del cuneo fiscale, e non va in nessun modo a discapito della sicurezza sul lavoro», precisa il Presidente.

Notizie correlate: CNO-Inail: convenzione per scambio dati in cooperazione - Inail: comunicazione infortunio online - Inail: riduzione premi e contributi 2019

0
0
1
s2smodern