Martedì, 12 Giugno 2018 17:46

Pensioni più basse per il triennio 2019-2021

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 131 dell’ 8 giugno 2018 il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 15 maggio di revisione dei coefficienti di trasformazione del montante contributivo per il triennio 2019/2021 (Allegato della Gazzetta Ufficiale). Tale revisione, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2019, porterà ad una riduzione dell'assegno pensionistico superiore all’1% rispetto a chi è andato o andrà in pensione nel 2018, a parità di età e contributi versati.

I nuovi coefficienti, per via dell’adeguamento ai requisiti pensionistici e alla speranza di vita, saranno, infatti, più bassi e si applicheranno al sistema di calcolo contributivo delle pensioni e alla quota contributiva del sistema misto e retributivo.

Notizie correlate: Damiano: come migliorare il sistema pensionistico - Pensionamento: nuovi requisiti dal 2019 - APE Sociale: l'Inps corregge la circolare n. 34/2018

0
0
1
s2smodern