Lunedì, 13 Novembre 2017 08:47

Le Novità Normative della Settimana dal 6 al 12 novembre 2017

Legge di delegazione europea 2016-2017
Nella Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre 2017è stata pubblicata  la legge n. 163 del 25 ottobre 2017 di delegazione europea  per il biennio 2016-2017, con la quale il Parlamento ha delegato il Governo al recepimento di diverse direttive europee e di altri atti dell’Unione. Molte sono le direttive che il nostro Stato è tenuto a recepire, tra cui quelle in materia di disciplina sanzionatoria delle violazioni degli atti normativi dell'Unione Europea, di riavvicinamento in materia di marchi d'impresa, di protezione delle persone fisiche in merito al trattamento dei dati personali da parte delle autorità, di scambio automatico di informazioni nel settore fiscale e di contrasto alle pratiche di elusione fiscale idonee ad incidere sul mercato interno. - 
Link


INPS

Fondo di previdenza del Clero secolare e dei ministri di culto delle confessioni religiose diverse dalla cattolica
L’INPS, con la circolare n. 166 del 8 novembre 2017, conferma, per l’anno 2016, il valore del contributo già fissato per il 2015 e dovuto dagli iscritti al Fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle confessioni religiose diverse dalla cattolica. - Link

Sgravio contributivo per i contratti di solidarietà
L’INPS, con la circolare n. 165 del 8 novembre 2017, rende noto le istruzioni operative connesse ai contratti di solidarietà che, sulla base dei decreti direttoriali adottati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, fruiscono degli sgravi contributivi previsti dall’art. 6, del D.L. n. 519/1996 e successive modificazionie integrazioni a valere sui residui degli stanziamenti relativi agli anni 2014 e 2015. - Link

Domande di rimborso dei voucher - Link
L’INPS, con il messaggio n. 4405 del 7 novembre 2017 diffonde le istruzioni  per il rimborso versamenti Lavoro Accessorio effettuati in data successiva all’entrata in vigore del DL n. 25/2017. I committenti interessati possono presentare domanda di rimborso presso le Sedi utilizzando il modello SC52, comunicando i seguenti dati:

·       tipo di pagamento (bollettino bianco, on line Porta dei pagamenti, F24, bonifico o altro);

·       data versamento e importo per tutti i tipi di pagamento;

·       per i pagamenti on line, il codice INPS rilasciato dal sito INPS al momento del pagamento;

·       per i bollettini bianchi frazionario, sezione e VCY.

 

COVIP

TFR al Fondo di Previdenza Complementare
Con la circolare n. 5027/2017 del 26 ottobre 2017, la Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione(COVIP) è intervenuta sull’applicazione delle novità introdotte dalla legge annuale per il mercato e la concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124), che ha modificato alcune norme in materia di previdenza complementare. In particolare l’intervento del legislatore ha riguardato:
- la destinazione non integrale del Tfr alle forme pensionistiche complementari;
- l’ampliamento delle condizioni per fruire dell’anticipo della prestazione pensionistica;
- la disciplina dei riscatti per cause diverse.
Le novità riguardano solo coloro a cui si applica il Decreto Lgs. 252/2005. Le stesse non interessano, pertanto, gli iscritti alla previdenza complementare che sono ancora soggetti alle norme del Decreto Lgs. 124/1993. - Link

 

AGENZIA DELLE ENTRATE

Tabacchi e apparecchi da divertimento: codici tributo per  le sanzioni
L’Agenzia delle Entrate, con la  risoluzione n. 135 del 6 novembre 2017, istituisce dei nuovi codici tributo per il versamento, tramite il modello F24 Accise, delle sanzioni amministrative pecuniarie delle sanzioni amministrative pecuniarie relative alle violazioni dell’obbligo di riduzione degli apparecchi da divertimento e alle violazioni in tema di offerta di tabacchi lavorati e di prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide contenenti nicotina. - Link

Credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura. Art-Bonus
L’Agenzia delle Entrate, con la  risoluzione n. 136 del 7 novembre 2017fornisce chiarimenti in merito all'ammissibilità al credito d'imposta art-bonus delle erogazioni liberali destinate ad una Fondazione. In particolare, sono individuati i requisiti che consentono di qualificare una fondazione di diritto privato tra "i luoghi della cultura di appartenenza pubblica", ex art. 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio. - Link

Split payment – le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate
Con la circolare n. 27 del 7 novembre 2017 l’Agenzia delle entrate illustra la nuova disciplina Iva della scissione dei pagamenti (split payment) applicabile dal 1° luglio 2017. La nuova disciplina della scissione dei pagamenti, applicabile dal 1° luglio 2017, riguarda gli acquisti di beni e servizi effettuati da soggetti rientranti nella nozione di pubblica amministrazione nonché da società controllate dalle Pa e dalle principali società quotate. Ai fini dell’esatta individuazione delle Pa tenute ad applicare la scissione dei pagamenti occorre fare riferimento all’elenco pubblicato sul sito dell’Indice delle pubbliche amministrazioni (Ipa), www.indicepa.gov.it, senza considerare, tuttavia, i soggetti classificati nella categoria dei “Gestori di pubblici servizi”, che, pur essendo inclusi nell’anzidetto elenco, non sono destinatari dell’obbligo di fatturazione elettronica. La disciplina della scissione dei pagamenti non si applica, inoltre, agli enti pubblici gestori di demanio collettivo, limitatamente alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi afferenti alla gestione dei diritti collettivi di uso civico. - Link

Volume d'affari: le comunicazioni dell’Agenzia delle entrate per l’adempimento spontaneo
Con il provvedimento dell’ 8 novembre 2017n. 251544, sono state stabilite le modalità attraverso le quali l’Agenzia delle entrate mette a disposizione del contribuente (e della Guarda di finanza) le informazioni relative al confronto delle comunicazioni dei dati delle fatture emesse e ricevute ( da cui risulterebbe che sia stato omesso, in tutto o in parte, il volume d’affari conseguito. - 
Link

Entrate tributarie enti locali – i codici tributo
Con la risoluzione n. 137 dell’8 novembre 2017, l’Agenzia delle Entrate ha istituito tre nuovi codici tributo da utilizzare per eseguire  i versamenti dell’imposta comunale sulla pubblicità ovvero del canone per l’installazione di mezzi pubblicitari  in favore degli enti locali, senza la necessità per questi ultimi di stipulare una specifica convenzione con l’amministrazione. L’operatività delle disposizioni contenute nella risoluzione in esame decorre dal 20 novembre 2017. - Link

Controlli automatizzati da 36-bis:  nuovi codice tributo
Con la risoluzione n. 138 del 8 novembre 2017,  l’Agenzia delle Entrate istituisceben 105 nuovi codici tributo (relativi a imposta, interessi e sanzioni) che devono essere utilizzati dai contribuenti che hanno ricevuto una comunicazione d’irregolarità e che decidono di versare solo una quota dell’importo complessivamente richiesto. - Link

Istituiti i codici tributo per lo split payment
Con la risoluzione n. 139 del 10 novembre 2017,  l’Agenzia delle entrate istituisce i codici tributo per l’applicazione dello split payment alle operazioni effettuate dalle pubbliche amministrazioni e dalle società, con riferimento alle operazioni per le quali è emessa fattura a partire dal 1° luglio 2017. - Link


MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Ulteriori chiarimenti per l’accesso alle agevolazioni in favore delle imprese localizzate nella zona franca urbana i nei  Comuni delle Regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e del l’Abruzzo colpiti dagli eventi  sismici
Il Ministero dello Sviluppo economico, con la circolare 7 novembre 2017, n. 163472,  precisa che nella stima del carico fiscale delle imprese localizzate nella zona franca urbana istituita nei comuni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dai terremoti che si sono susseguiti a partire dal 24 agosto 2016, possono confluire anche i maggiori importi per contributi relativi a nuove assunzioni di personale nei periodi di imposta ammessi alle agevolazioni (2017 e 2018). - Link