Lunedì, 09 Ottobre 2017 14:43

Rassegna stampa del 09.10.2017

La rassegna di questa settimana si apre con il commento della Presidente CUP, Marina Calderone, sulle pagine di “Affari&Finanza” sulle due proposte di legge al vaglio del Parlamento sull’equo compenso per i professionisti, presentate dai Presidenti delle Commissioni Lavoro del Senato e della Camera, Maurizio Sacconi e Cesare Damiano. Si passa poi al “L’Economia” del “Il Corriere della Sera” che ha analizzato il costo della ricollocazione stando ai risultati dell’indagine dell’Osservatorio Statistico di Categoria, presentata al Festival del Lavoro 2017, che ha evidenziato come su una platea di 1 milione di disoccupati solo 100 mila aderiranno in un primo momento all’assegno di ricollocazione. Per la Presidente Calderone – si legge nell’articolo – è necessario rendere obbligatorie le politiche di reinserimento e valorizzare intermediari. Si continua a parlare di politiche attive su “Il Sole 24 Ore” che anticipa l'ipotesi allo studio del Governo di estendere ai lavoratori delle imprese in crisi lo strumento dell’assegno di ricollocazione. Su “Norme e Tributi”, invece, selezionate le prime sentenze dei giudici di merito che, a poco più di due anni dall’entrata in vigore del contratto a tutele crescenti, hanno dato delle disposizioni del Dlgs 23/2015 nei contenziosi mettendo in luce aspetti divergenti.
Tra gli articoli selezionati su “Italia Oggi Sette”, infine, l’adempimento del 12 ottobre a carico dei datori di lavoro e dirigenti che dovranno comunicare in via telematica all' Inail, anche a fini statistici e informativi, i dati degli infortuni che comportano l'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell' evento. E, per concludere, gli sgravi previsti a partire da quest’anno alle imprese in solidarietà, ovvero la riduzione del 35% dei contributi che spetta a tutte le imprese che, in conseguenza di un accordo di solidarietà difensiva, riducono l'orario di lavoro in misura superiore al 20% per evitare i licenziamenti.

Guarda il video