Venerdì, 06 Ottobre 2017 11:39

Ocse: 13 mln di adulti con scarse competenze

“In Italia, più di 13 milioni di adulti hanno competenze di basso livello": è dunque necessario elevare il livello degli skills. Questa una delle sfide che deve affrontare l'Italia secondo l'Ocse, secondo quanto si legge nel rapporto sulle competenze.

L'Ocse indica in particolare dieci sfide, all'interno di quattro direttrici entro cui l'Italia deve muoversi: sviluppare competenze rilevanti; attivare l'offerta delle competenze; utilizzare le competenze in modo efficace e rafforzare il sistema delle competenze. Tra le altre sfide, fornire ai giovani di tutto il Paese le competenze necessarie per continuare a studiare e per la vita; aumentare l'accesso all'istruzione terziaria e al contempo migliorare la qualità e la pertinenza delle competenze; rimuovere gli ostacoli all'attivazione delle competenze sul mercato del lavoro sia dal lato della domanda sia dal lato dell'offerta.

Ed ancora, incoraggiare una maggiore partecipazione da parte delle donne e dei giovani nel mercato del lavoro; utilizzare meglio le competenze sul posto di lavoro; fare leva sulle competenze per promuovere l'innovazione; rafforzare la governance multilivello ed i partenariati al fine di migliorare il sistema delle competenze, e infine, promuovere la valutazione e la previsione dei bisogni di competenze per ridurre lo skills mismatch.

Secondo l’Organizzazione internazionale "la modesta performance italiana delle competenze ha contribuito al ristagno economico dell'Italia; migliorare questa performance sarà, dunque, cruciale per favorire una crescita che sia sostenibile e inclusiva in tutto il territorio nazionale".

Fonte Labitalia

Notizie correlate: Sacconi investire in formazione per favorire l'occupabilita - Ocse, le quattro sfide per l'italia

0
0
1
s2smodern