Martedì, 26 Settembre 2017 12:40

MISE: 32 milioni per area di crisi Abruzzo-Marche

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con comunicato stampa del 22 settembre 2017, ha attivato l’intervento per l’area di crisi di Abruzzo e Marche mettendo a disposizione 32 milioni di euro per i progetti di riconversione e riqualificazione industriale “Val Vibrata – Valle del Tronto – Piceno”. I fondi serviranno al rafforzamento industriale dell’area e favorire nuovi investimenti.

Le agevolazioni sono previste per le iniziative che prevedano la realizzazioni di programmi di investimento produttivo e/o  programmi di investimento per la tutela ambientale, con possibile progetto di innovazione dell’organizzazione, con spese non inferiori al 1,5 milioni di euro; e che comportino un incremento degli addetti dell'unità produttiva oggetto del programma di investimento.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.a. – Invitalia a partire dal 25 ottobre 2017 e fino al 24 novembre 2017.

Notizie correlate: Aree di crisi industriale complessa - Cigs, aree di crisi industriale complessa - Crisi aziendali in Molise, a che punto siamo

0
0
0
s2smodern