Giovedì, 21 Settembre 2017 09:05

Voucher in favore dell'internazionalizzazione delle PMI

In arrivo nuove risorse in favore dei processi di internazionalizzazione delle PMI. È stato, infatti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.218 del 18 settembre 2017 il decreto 17 luglio 2017 del Ministero dello Sviluppo Economico che disciplina la concessione di contributi a fondo perduto in forma di voucher per acquisire servizi consulenziali (Temporary Export Manager) finalizzati a sostenere i processi di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

Con una dote di 26 milioni di euro, vengono stanziati due diversi tipi di contributo a fondo perduto: i "voucher early stage", di importo pari a 10mila euro a fronte di un contratto di servizio di importo almeno pari a 13mila euro, e i "voucher advanced stage", di importo pari a 15mila euro per un contratto di servizio che ammonti almeno a 25mila euro.

Le imprese interessate potranno fare richiesta in via telematica dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017, ma potranno inziare a compilare la domanda online già dal 21 novembre 2017. Le società fornitrici di servizi consulenziali finalizzati all'internazionalizzazione delle imprese potranno, invece, fare domanda per essere inserite nell'elenco apposito a partire dal 16 ottobre 2017 e fino al 31 ottobre 2017. L'istanza deve essere trasmessa attraverso una procedura informatica ad hoc disponibile sul sito del Mise.

Notizie correlate: Contributi a fondo perduto per l'artigianato digitale - Calabria, fondi europei per lo sviluppo delle PMI

0
0
1
s2smodern