Lunedì, 08 Maggio 2017 16:17

Festival del lavoro: a Torino l’8^ edizione

È ripartita la macchina organizzativa del Festival del lavoro. L'evento, come di consueto organizzato dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro e dalla Fondazione Studi, arrivato alla sua ottava edizione, quest’anno si terrà a Torino dal 28 al 30 settembre. Come da tradizione, il Festival si contraddistinguerà per il suo ampio parterre di ospiti, istituzionali e non, e per un ricco calendario di eventi diversificati e che si svolgeranno in contemporanea, spaziando su quei temi che agitano l'agenda politica italiana, ma che soprattutto condizionano lo sviluppo e l'economia del nostro Paese. Si parlerà di occupazione e degli effetti del Jobs Act su aziende e lavoratori, dopo più di due anni dall'entrata in vigore delle norme; di riforme e tutele per i lavoratori autonomi; di politiche attive e di incentivi al lavoro; di precariato; di giovani in fuga all'estero a causa di una disoccupazione giovanile che oggi sfiora quasi il 40% e di un piano investimenti per il Sud; del futuro dell’industria italiana; dell’affermazione del welfare anche nelle piccole e medie imprese; dell’emergenza sicurezza nei luoghi di lavoro. Professionisti, accademici, esperti di economia, ma anche imprenditori, rappresentati datoriali e sindacali si confronteranno su temi «caldi» come quelli riguardanti il ruolo dell'Italia e dell'Europa in un contesto internazionale sempre più caratterizzato dal fenomeno dell'immigrazione e dal conseguente bisogno di integrazione di culture e di legalità. Ma si dibatterà anche di previdenza, di giustizia, di disparità di genere, del ruolo della scuola e dell'importanza della formazione, di cultura e di etica del lavoro.