Lunedì, 20 Marzo 2017 14:11

Incentivi Garanzia Giovani

Diversi gli incentivi per i datori di lavoro intenzionati ad assumere giovani iscritti al Programma “Garanzia Giovani”, di età compresa tra i 16 ed i 29 anni di età, disoccupati e non inseriti in un percorso di studio o formazione. Ad illustrare i requisiti per l'impiego di questi soggetti è Paola Mancini, esperta di Fondazione Studi, intervenuta nel programma di Rai Tre, “Il Posto Giusto”, il 19.03.2017.

Gli sgravi “Garanzia Giovani” spettano ai datori di lavoro che assumono dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017, stipulando con il giovane diverse tipologie di contratti, sia a tempo pieno sia in part-time: dal contratto a tempo indeterminato, anche in somministrazione, a quello a tempo determinato (con una durata minima di sei mesi) all’apprendistato professionalizzante.

L’incentivo, ricorda l’esperta, consiste in uno sgravio contributivofino a 8.060 euro per ogni giovane assunto con contratto a tempo indeterminato o in apprendistato professionalizzante. Invece, per l’assunzione con contratto a tempo determinato, è previsto uno sgravio del 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori nella misura massima di euro 4.030 su base annua; lo sgravio è però ridotto se il giovane è assunto in part-time.

Nell’ultima parte dell’intervento, la Mancini illustra i passaggi necessari per iscriversi al Programma sul sito www.garanziagiovani.gov.it, dal quale è possibile scaricare un modulo da compilare ed inviare online che permette di essere contatti dal centro per l'impiego che si occuperà della ricerca della miglior esperienza formativa e professionale per il candidato.

 

Guarda il video - Rivedi le puntate precedenti

Notizie correlate: Garanzia giovani con istruzioni Inps - Iniziativa occupazione giovani cosa prevede e a chi si rivolge - Bonus occupazione per le regioni del sud ed in transizione - Le agevolazioni 2017 per favorire l'occupazione giovanile