Mercoledì, 01 Marzo 2017 15:28

Nuovo modello OT24 per istanze nell’anno 2017

A seguito di numerose segnalazioni arrivate all’INAIL dalle Direzioni regionali in merito a specifiche richieste di chiarimenti, avanzate da aziende e intermediari, riguardanti la trattazione delle istanze OT24 2017, riferite alla compilazione della domanda e, nello specifico, alla selezione di interventi delle Sezioni A e B, l’Istituto ha emanato la nota n.4131/17 per chiarire alcuni punti relativi alle sezioni A e B del modello.

La procedura online del nuovo modello OT24 2017, in occasione della scelta di un intervento nella predetta sezione A, non consente la selezione delle Pat ma, in automatico, le considera nella loro totalità, diversamente dalla versione online del modello OT24 2016, in cui la compilazione richiedeva l’indicazione delle singole Pat oggetto dell’intervento. In tale ultimo contesto spettava alla verifica tecnica in sede di controllo a campione accertare la condizione di applicazione su tutte le Pat dell’intervento dichiarato che, se non dimostrata, comportava il mancato accoglimento dell’istanza rispetto all’azienda nel suo complesso.

Con riferimento poi agli interventi relativi alla Responsabilità sociale, sezione "B" del modello OT24 2017, si ribadisce che, ai fini del raggiungimento del punteggio 100, le aziende dovranno selezionare interventi unicamente nell’ambito della sezione in questione.