Lunedì, 06 Febbraio 2017 12:59

Fondo mutualistico e tirocini

L'esperta della Fondazione Studi, Paola Mancini, è intervenuta domenica 5 febbraio 2017 a "Il Posto Giusto", il programma di approfondimento di Rai Tre sul mondo del lavoro, per spiegare la finalità del Fondo mutualistico e come scegliere un percorso di tirocinio.

Il Fondo mutualistico ha l'obiettivo di promuovere e sviluppare nuove cooperative attraverso un prelievo degli utili delle cooperative già esistenti sul territorio nazionale. Si tratta, in pratica, di un prestito, variabile a seconda dell'attività che la cooperativa vuole realizzare.  

Per quanto riguarda, invece, i tirocini l'esperta ricorda che è necessario distinguerli in "curriculari", quando sono inseriti in percorso di studi con l'obiettivo dell'alternanza scuola-lavoro; "extra curriculari", quando il giovane si avvicina al lavoro direttamente sul campo e "di abilitazione professionale" o "praticantato", quando si vuole fare pratica per svolgere un'attiva che richiede un'iscrizione ad un albo professionale.
Il tirocinante, ad eccezione di chi svolge il praticantato o il tirocinio curriculare, ha diritto ad un rimborso spese mensile minimo di 300,00 euro. I vantaggi economici, però, non si limitano solo ai tirocinanti. Il datore di lavoro che attiva un tirocinio per oltre 90 giorni con soggetti iscritti al programma europeo "Garanzia Giovani" può, infatti, richiedere un contributo economico che va dai 400,00 ai 1.200,00 euro. 

Rivedi l'intervento - 
Rivedi le puntate precedenti

Notizie correlate: Garanzia Giovani, in oltre 449mila proposta almeno una misura - Fondazione Lavoro, circa 24 mila tirocini attivati nel 2016 - Neet generation, gli incentivi alle assunzioni

0
0
1
s2smodern