Martedì, 08 Novembre 2016 08:48

Dimissioni telematiche: una guida per i Consulenti del Lavoro

Dallo scorso 8 ottobre, dopo l'entrata in vigore del Dlgs n.185/16, i Consulenti del Lavoro sono stati inseriti tra i soggetti che possono inviare telematicamente le dimissioni per conto dei lavoratori. Dal 12 marzo 2016, infatti, la procedura di invio delle dimissioni e delle risoluzioni consensuali dei rapporti di lavoro è cambiata radicalmente. I lavoratori dipendenti possono presentare le proprie dimissioni solo in via telematica utilizzando un modello predefinito, in modo autonomo se dotati di un PIN Inps o chiedendo aiuto a soggetti abilitati come i Consulenti del Lavoro.

Per far fronte a questa nuova modalità la Fondazione Studi già nel mese di giugno ha predisposto una prima guida dedicata ai lavoratori utile sia per effettuare tutte le procedure in autonomia sia per rivolgersi ad un intermediario. La guida, aggiornata lo scorso ottobre inserendo i Consulenti del Lavoro tra i soggetti abilitati, contiene le regole normative e di prassi su data decorrenza, preavviso, deroghe e tanto altro. Ora con questa nuovo strumento dedicato ai Consulenti del Lavoro, si indicano passo dopo passo le modalità operative per gli iscritti che intendano effettuare, in qualità di intermediari, l’invio on line delle dimissioni per conto dei lavoratori.

Scarica la guida

Rassegna web: adnkronos.com - affaritaliani.it - ansa.it - arezzoweb.it - diritto-lavoro.com - giornalepartiteiva.it - ilaonline.net - ipsoa.it - radioveronicaone.it