Martedì, 25 Ottobre 2016 10:05

In vigore il Decreto fiscale

E' in vigore il dl su "Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili".

Tra le disposizioni lo scioglimento dal primo luglio 2017 delle società del gruppo Equitalia e l'istituzione, al fine di garantire la continuità e la funzionalità delle attività di riscossione, di un ente pubblico economico denominato 'Agenzia delle Entrate - Riscossione' sottoposto all'indirizzo e alla vigilanza del MEF. Dal 2017 la trasmissione dei dati Iva diventa trimestrale, ai soggetti in attività nel 2017 è attribuito una sola volta, per il relativo adeguamento tecnologico, un credito d'imposta pari a 100 euro. Le cartelle con le multe possono usufruire della definizione agevolata prevista dal decreto fiscale collegato alla Manovra di bilancio (solo gli interessi e le maggiorazioni per tardati versamenti). I termini per la 'voluntary disclosure', inoltre, si riaprono fino al 31 luglio 2017, le violazioni sanabili sono quelle commesse fino al 30 settembre 2016.

Ottenuta la firma del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del 22 ottobre, il decreto è entrato in vigore il 24 ottobre 2016 dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale n.249.