Giovedì, 07 Luglio 2016 08:10

Sicurezza, un aiuto da Fondazione UniversoLavoro

Persiste una precaria applicazione delle norme di sicurezza per il 40% delle aziende. Dai dati dell’Osservatorio INAIL, aggiornati al mese di aprile, emerge che si muore ancora di scarsa sicurezza sul lavoro e che le regioni del Sud, per il rapporto tra occupati e casi di infortunio, primeggiano in questa classifica rappresentando quasi il 30% degli infortuni mortali sul lavoro.

Sensibilizzare alla cultura della sicurezza sul lavoro, che deve partire da una collaborazione tra datore e lavoratore, è uno dei principali obiettivi dei Consulenti del Lavoro che nel corso del Festival del Lavoro hanno presentato il "Progetto sicurezza lavoro", una nuova piattaforma per la gestione della materia, realizzata dalla Fondazione UniversoLavoro, in collaborazione con la Fondazione Studi e il gruppo Sapra. Si tratta di un servizio informatico che permette di concentrare in pochi click tutti gli adempimenti previsti dal Dlgs n.81/08, usufruendo di una piattaforma gestionale che programmerà le varie fasi lavorative. Il progetto si sviluppa in due modalità differenti. La prima è dedicata ai più esperti del settore; la seconda è dedicata ai meno esperti che vogliono crearsi una professionalità specifica nel settore della sicurezza lavoro.

Questa modalità prevede un percorso di formazione ad hoc e una gamma di servizi fondamentali per lo sviluppo dell'attività, grazie all'affiliazione al marchio «Health & Safety Point Business».

Guarda l'intervista

Notizie precedenti: Sicurezza sul lavoro, nuove opportunitàper i CDL