Martedì, 29 Marzo 2016 08:23

Dimissioni, Ministero semplifica assistenza in Commissione Certificazione come richiesto dai CDL

La procedura di dimissioni on line è valida anche se esercitata dal solo direttore Direzione territoriale del lavoro, o da personale appositamente individuato. Il Ministero del Lavoro, con la nota n.1765/16, ha specificato che nel caso dimissioni per le quali sia stata chiesta assistenza da parte delle Commissioni di certificazione, le stesse vanno intese come sedi e non come organi. Il direttore della Dtl, quindi, potrà esercitare nella sua qualità di presidente della Commissione, ma potrà agire anche per il tramite di personale appositamente individuato. Trattandosi di regole valide per tutte le commissioni di certificazione, si ritiene che con la nota il Ministero abbia dato risposta anche alla domanda n. 19 formulata dai Consulenti del Lavoro escludendo, quindi, una convocazione dell intero organo per la convalida delle dimissioni.


Notizie correlate:
Dimissioni telematiche: i CDL sollevano dubbi interpretativi
CNA: le nuove dimissioni sono un aggravio per le imprese

Dimissioni a caro prezzo
La beffa delle dimissioni telematiche
Costi e rischi delle dimissioni online
Vademecum per la comunicazione telematica delle dimissioni
Dimissioni online, Ministero interviene
Dimissioni online, Taddei si impegna a risolvere le criticità
Rostellato, tornare alla precedente convalida delle dimissioni
Dimissioni, invio tramite le Commissioni di Certificazione dei Consulenti del Lavoro
Dimissioni online, il CNO chiede un correttivo alla procedura