Venerdì, 26 Febbraio 2016 08:40

Italia capofila nel servizio civile europeo

50 giovani volontari italiani potranno essere impiegati in progetti di servizio civile nazionale per l'attuazione del programma europeo "International Volunteering Opportunities for All".

L'iniziativa interessa i Paesi dell’Unione Europea ed è descritta nel bando pubblicato sul sito del Dipartimento della Gioventù. Sono previsti 6 mesi di servizio civile, di cui 2 nel paese di provenienza del giovane e 4 in un paese straniero. L'obiettivo del programma è "duplice", secondo quanto dichiarato dal Sottosegretario al Ministero del Lavoro, Luigi Bobba. Si vuole, infatti, favorire la mobilità dei giovani con meno opportunità e, al tempo stesso, gettare le basi per un servizio civile europeo in cui l'Italia è capofila.
La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all'ente che realizza il progetto prescelto entro le ore 14.00 del 9 marzo 2016.

Guarda l'intervista al Sottosegretario Bobba

Notizie correlate: Sistema duale, al via la sperimentazione - Nigi - Confsal: la scuola deve educare i giovani al lavoro