Martedì, 02 Febbraio 2016 14:34

Un'istruzione più seria per l'occupabilità dei giovani

"La centralità di una scuola seria. Più istruzione per la formazione e il lavoro" è il nome del convegno che si è tenuto il 29 gennaio scorso presso la Camera dei Deputati. Una giornata che ha visto la partecipazione di numerosi e illustri relatori in un dibattito che ha messo in luce un aspetto molto importante del collegamento tra istruzione, formazione e ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Tema centrale, dunque, l'avvio di percorsi di alternanza scuola-lavoro già durante la carriera scolastica e in modo più strutturato e costante. Questo, infatti, può essere lo strumento con cui i giovani possono accedere al mondo del lavoro con più competenze e qualifiche professionali, in un momento in cui la disoccupazione giovanile continua a crescere. Tra i partecipanti al convegno la Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, la Presidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, Silvia Costa e il Consulente del Ministero del Lavoro, Maurizio Drezzadore.

Guarda il servizio
Guarda l'intervista alla Presidente Calderone
Guarda l'intervista a Silvia Costa
Guarda l'intervista a Maurizio Drezzadore

Leggi il comunicato

Rassegna stampa: Italia Oggi 02/02

Rassegna web: adnkronos.com - cataniaoggi.it - liberoquotidiano.it - padovanews.it - ilmeteo.it

Notizie precedenti: Calderone, l'orientamento al lavoro deve iniziare a scuola