Lunedì, 25 Gennaio 2016 15:33

Quali benefici per il rientro in Italia dei "cervelli in fuga"?

Nell'ultima puntata di "Il Posto Giusto", lo sportello di lavoro di Rai Tre, il Consigliere Nazionale Francesco Duraccio ha illustrato con quali incentivi, di natura fiscale, si cerca di attrarre in Italia il rientro dei giovani "cervelli in fuga" all'estero. Dalla riduzione del 30% del reddito imponibile, prevista dal 1° gennaio 2016 per occupazioni con rapporti di lavoro subordinato, ai benefici fiscali già previsti dalla legge n.238/2010.

Guarda il video - Vai alla sezione dedicata