Giovedì, 21 Gennaio 2016 08:13

2016: le novità per co.co.co. e co.co.pro.

L'entrata in vigore del decreto n.81/2015 sul riordino delle tipologie contrattuali ha cancellato la possibilità di stipulare contratti di lavoro a progetto.

Al contrario, i contratti stipulati prima dell'entrata in vigore del decreto, e con scadenza successiva al 1° gennaio 2016, possono continuare ad essere gestiti fino al termine previsto dal contratto, laddove si rilevi la genuinità e l'autonomia del rapporto di lavoro. Stessa regola anche per le collaborazioni coordinate e continuative autonome.
Queste due novità vengono illustrate in un focus della web tv dall'esperto della Fondazione Studi, Pasquale Staropoli

Notizie correlate: Co.Co.Pro., non per tutti la scadenza al 1° gennaio - Co.Co.Co., valide quelle previste da accordi collettivi nazionali - Collaborazioni coordinate e  continuative e subordinazione assente