Mercoledì, 20 Gennaio 2016 14:23

Sgravio contrattazione secondo livello

Per lo sgravio contributivo a favore della contrattazione di secondo livello di cui al decreto interministeriale 8 aprile 2015, l’INPS emana con il messaggio n. 162/16 le modalità operative per la fruizione del beneficio contributivo.

Coesistenza di premi

Per i lavoratori ai quali sono corrisposti premi previsti da entrambe le tipologie di contrattazione (aziendale e territoriale), ai fini dell’applicazione dello sgravio, il beneficio dovrà essere fruito in proporzione.

Es: Lavoratore con retribuzione annua (comprensiva dei premi) pari a € 35.000

Premio contrattazione aziendale € 800,00
Premio contrattazione territoriale € 400,00
Misura massima di premio sgravabile € 560,00 (€ 35.000*1,60%)
Sgravio azienda € 140,00 (€ 560*25%)
Sgravio lavoratore € 51,00 (€ 560*9,19%)

Proporzionalità:
sgravio sul premio contratto aziendale (€ 800/€ 800+€ 400) = 67%
sgravio sul premio contratto territoriale (€ 400/€ 800+€ 400) = 33%

Ripartizione:
sgravio azienda sul premio contratto aziendale = € 94,00 (€ 140*67%)
sgravio lavoratore sul premio contratto aziendale = € 34,00 (€ 51*67%)
sgravio azienda sul premio contratto territoriale = € 46,00 (€ 140*33%)
sgravio lavoratore sul premio contratto territoriale = € 17,00 (€ 51*33%)

Le operazioni dovranno essere effettuate entro il giorno 16 aprile 2016 (terzo mese successivo a quello di pubblicazione del messaggio), in applicazione di quanto stabilito nella Deliberazione n. 5 del Consiglio di amministrazione dell’Istituto del 26/3/1993, approvata con D.M. 7/10/1993.