Mercoledì, 13 Gennaio 2016 11:11

ENPACL, contribuzione soggettiva e integrativa 2016: versamenti in acconto

Dall’1 gennaio 2016 e sino al 20 agosto è possibile effettuare versamenti spontanei sia per contribuzione soggettiva sia per quella integrativa. Tali versamenti costituiscono anticipazioni del dovuto per l’anno 2016 (esclusa l’indennità di maternità), come successivamente calcolato in sede di dichiarazione annuale obbligatoria, da effettuarsi entro il 16 settembre.

Modalità di versamento

L’apposita procedura è presente sul sito web www.enpacl.it .  C’è piena libertà di determinazione degli importi e non vi è obbligo di indicare a che titolo è effettuato il versamento (per contribuzione soggettiva ovvero integrativa).

All’atto della dichiarazione da rendere entro settembre, una volta quantificato dal software l’importo del dovuto per entrambe le contribuzioni, sarà possibile scegliere  a quale titolo imputare i versamenti spontanei effettuati.  Il sistema calcolerà l’eventuale differenza dovuta, da saldare in unica soluzione oppure fino a  quattro rate, in scadenza il 16 settembre, 17 ottobre, 16 novembre, 16 dicembre.