Lunedì, 11 Gennaio 2016 12:42

Consorzi per internazionalizzazione attività promozionali

Sostenere le Pmi sui mercati esteri, favorire la diffusione internazionale dei loro prodotti e servizi, incrementare la conoscenza delle autentiche produzioni italiane presso i consumatori internazionali per contrastare il fenomeno dell’Italian sounding e della contraffazione dei prodotti agroalimentari. Questi gli obiettivi dell'edizione 2016 del bando del Ministero dello Sviluppo Economico per i consorzi per l'internazionalizzazione per attività promozionali che favoriscano la diffusione del Made in Italy all’estero tramite, soprattutto, le piccole e medie imprese.

Al bando, in scadenza il 15 febbraio 2016, possono partecipare consorzi per l’internazionalizzazione costituiti, in forma di società consortile o cooperativa, da PMI industriali, artigiane, turistiche, di servizi, agroalimentari, agricole e ittiche aventi sede in Italia, nonché da imprese del settore commerciale purché in misura non prevalente rispetto alle altre. La domanda per ottenere il contributo deve essere redatta secondo il modello predisposto sul sito del Ministero ed inviata entro il 15 febbraio 2016.

Notizie correlate: Imprese con il voucher per l'internazionalizzaione