Lunedì, 27 Aprile 2015 11:51

Grecia: 8.500 negozi chiusi entro fine giugno

Guai per Yahoo. Nel primo trimestrale i profitti sono crollati del 93% a 21,2 milioni di dollari dai 311,6 milioni di un anno fa. Escluse voci straordinarie gli utili per azione sono stati pari a 15 centesimi di dollaro contro gli almeno 18 centesimi attesi dagli analisti. 

Altri guai in arrivo per Gazprom. La Commissione Europea ha inviato alla società una lettera di obiezioni nella quale si sostiene che alcune delle pratiche commerciali del Gruppo nei mercati del gas in Europa centrale e orientale costituiscono abuso di posizione dominante e violazione delle norme antitrust comunitarie.

Andamento contrastato per le borse asiatiche. Giù Tokyo (-0,18%) e Seul (-0,1%), a differenza di Sidney (+0,83%) e Taiwan (+0,6%), ancora aperte Hong Kong (+1,56%) e Shanghai (+2,54%).

Grecia: 8.500 negozi chiusi entro fine giugno. Secondo i dati della Confederazione Nazionale delle Camere di Commercio elleniche (Esee), nel corso dei primi tre mesi nel 2015 hanno chiuso i battenti 5.341 imprese, ad una media di circa 59 chiusure al giorno. Ma molti altri chiuderanno nei prossimi tre mesi: nel primo semestre dell'anno le chiusure potrebbero arrivare a oltre 8.500 in tutto.

0
0
1
s2smodern