Lunedì, 20 Aprile 2015 06:51

Opzione donna, è class action

57 anni di età e 35 anni di contributi le condizioni necessarie per godere della cosiddetta "Opzione donna" se non fosse che l'Inps ha già posto un freno alle richieste delle lavoratrici, fissando il termine ultimo alla fine dello scorso anno. Per questo è già partita una class action, costituita da 500 donne, per chiedere il pensionamento anticipato per le lavoratrici che maturino i requisiti entro il 31 dicembre 2015, su cui si pronuncerà il Tar del Lazio. 

Leggi tutto 
Notizie correlate: Pensioni, Fondazione Studi illustra le novità a "Mi manda Rai Tre"

 

0
0
0
s2smodern