Venerdì, 19 Febbraio 2021 16:56

Fondo Nuove Competenze, c’è tempo fino al 30 giugno

Prorogata al 30 giugno 2021 la scadenza per sottoscrivere accordi collettivi per la rimodulazione dell’orario di lavoro e presentare le domande di contributo all’ANPAL per il Fondo Nuove Competenze che destina, con una dotazione complessiva pari a 730 milioni di euro, tali risorse alla formazione e riqualificazione dei dipendenti in azienda per favorire l'innalzamento del capitale umano nel mercato del lavoro. È quanto si legge sul sito dell'Agenzia che informa di aver recepito i nuovi termini del Fondo, introdotti dal decreto interministeriale del 22 gennaio 2021 ed entrati in vigore il 15 febbraio, con decreto Direttoriale n.69. Il decreto ANPAL, inoltre, modifica i termini per la fase istruttoria, consentendo di completare tutte le attività previste, anche in termini di spesa, al fine di consentire tutte le attività previste entro il 31 dicembre 2021. In particolare, il termine entro il quale i datori di lavoro devono presentare integrazioni e/o chiarimenti alle istanze presentate è fissato in 7 giorni di calendario dalla data di richiesta di integrazioni e/o chiarimenti da parte dell'ANPAL; il termine per presentare la richiesta di saldo è individuato in 20 giorni dalla conclusione dei percorsi di sviluppo delle competenze; il termine entro cui i datori di lavoro sono tenuti a presentare integrazioni e/o chiarimenti alla richiesta di saldo è fissato in 10 giorni dalla data di richiesta di integrazioni e/o chiarimenti. Tali tempistiche - specifica il decreto - si applicano alle istanze presentate successivamente alla data di pubblicazione del provvedimento.

Notizie correlate: Fondo Nuove Competenze, il decreto per la presentazione delle domande - Fondo Nuove Competenze, primi pagamenti e nuova procedura - Fondo Nuove Competenze, online il bando Anpal

0
0
0
s2smodern