Martedì, 11 Febbraio 2020 16:54

Da ANF ai bonus Sud e NEET: novità dal tavolo tecnico CNO-INPS

Versione aggiornata dell’applicativo di gestione delle domande di assegno nucleo familiare e un nuovo sistema di calcolo delle risorse destinate ai bonus Sud e NEET: sono alcune delle novità emerse dalla riunione del tavolo tecnico tra il Consiglio Nazionale dell’Ordine e Direzione Centrale dell’Inps che si è svolta lo scorso 22 gennaio. Nel report informativo, il Consiglio Nazionale, illustrando nel dettaglio la procedura telematica di richiesta di ANF e le modalità di compilazione dei relativi flussi UniEmens, segnala che nell’ultimo aggiornamento del servizio (versione 1.0.4.0) viene semplificata la modalità di ricerca degli esiti delle domande massive, ovvero per tutti i lavoratori alle dipendenze di una o più aziende clienti.Fino al mese di competenza aprile 2020, il limite massimo per gli arretrati resta fissato a 3mila euro per permettere il consolidamento del nuovo sistema telematico.

Per quanto riguarda i bonus Sud e NEET, le risorse prenotate saranno caricate tutte sull’anno della richiesta e via via dirottate negli anni di competenza in coerenza con quanto in concreto usufruito. Inoltre, per le istanze in stand by per carenza di fondi verrà mantenuta la priorità acquisita. L’incentivo destinato a promuovere l’occupazione nel Mezzogiorno sarà a breve rifinanziato dall’Anpal, mentre resta aperta la problematica delle istanze presentate nel 2019 e in attesa di ammissione, sulle quali è in corso una ricognizione delle risorse disponibili da parte dell’Agenzia. A breve saranno stanziate le risorse anche per il bonus NEET 2020 e l’Inps fornirà le disposizioni applicative per l’agevolazione under 35 disciplinata dalla Legge di Bilancio 2020, permettendone la cumulabilità con gli altri incentivi alle assunzioni. Nel tavolo tecnico sono state poi fornite soluzioni ai problemi tecnici riscontrati nella gestione della maggiorazione contributiva dello 0,5% sui contratti a termine nei flussi UniEmens, sugli errori che riguardano i lavoratori ex-Enpals, sulle tempistiche per scaricare i DM e sulle problematiche riscontrate nella funzionalità di simulazione del calcolo dei limiti di durata di cig e cigs. Infine, a breve, nel Portale delle Agevolazioni (procedura ex DiResCo), sarà disponibile un nuovo applicativo Banca Dati Appalti (BDA), dall’utilizzo facoltativo, per monitorare il corretto adempimento degli obblighi contributivi.

Rassegna web: ipsoa.it - dottrinalavoro.it - lavorofisco.it

Notizie correlate: Bonus Sud: 24 milioni ancora disponibili - Al via la piattaforma ANF

0
0
0
s2smodern